Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2016

INCONTRI / COMPAGNIA BALLETTO UCRAINO

Immagine
COMPAGNIA BALLETTO UCRAINO “INCONTRI”
XXIII FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL BALLETTO “CITTA’ DI RAPALLO” DOMENICA 31 LUGLIO presso PARCO CASALE TEATRO ALL’APERTO DI VILLA TIGULLIO Rapallo, ore 21,15

Ritorna la magia della danza classica e si rinnova l’emozione della danza moderna


La compagnia Balletto Ucraino presenterà “Incontri”: nel primo tempo del Galà un alternarsi di assoli, passi a due e quadri tratti dai più importanti balletti del repertorio classico di Pyotr Ilyich Tchaikovsky (da Il Lago dei Cigni allo Schiaccianoci passando per La Bella Addormentata). Un tuffo nella purezza della danza classica dove troveranno posto estrema perfezione tecnica, stile ed armonia, virtuosismi, morbidezza ed eleganza.

La tradizione incontrerà poi, nel secondo tempo, la magia delle famosissime note di Georges Bizet reinterpretate con coreografie nuove ed originali che porteranno lo spettatore a vivere l’appassionante storia di vita, amore e morte della sigaraia “Carmen”. Protagonisti saranno la fluidità de…

STROMBOLI DANZA E PERCEZIONE

Immagine
"STROMBOLI DANZA E PERCEZIONE" Workshop Residenziale in Natura (a cura di Dario La Stella) ISOLA DI STROMBOLI (Lipari) Dal 17 settembre al 23 settembre 2016


Il workshop prevede un lavoro di percezione sensoriale immersi nella natura selvaggia dell'isola.  Verranno presi in considerazione i quattro elementi base: aria, acqua, terra e fuoco. Il particolare ambiente geologico di Stromboli permette di entrare a contatto con gli elementi base in modo unico e suggestivo. Il vento, il mare, la roccia lavica e il fuoco contribuiscono insieme a creare un terreno ideale per un lavoro sulla percezione come stimolo a danzare in osmosi con l'ambiente naturale.

Le giornate di lavoro seguiranno l'indicazione degli elementi base, scegliendo per ciascuno un luogo adatto per lo studio. Ogni giornata sarà suddivisa in momenti di attività "meditativa", "dinamica" ed "espressiva". Nelle pratiche meditative il lavoro si concentra sulla percezione dei cinque se…

DANZE DEL MEDITERRANEO / FESTIVAL DELLE PALME RAPALLO

Immagine
BALLETTO DI LIGURIA "DANZE DEL MEDITERRANEO" FESTIVAL DI DANZA DELLE PALME SABATO 30 LUGLIO PARCO CASALE / TEATRO ALL’APERTO DI VILLA TIGULLIO RAPALLO, ore 21.15

Il “Balletto di Liguria” diretto da Maura Nascioli, porta avanti, da diversi anni, uno studio e una ricerca sulle danze di tradizione, cercando di fondere la tecnica della danza accademica con la tradizione e la cultura popolare. Studio che ha già prodotto uno spettacolo, “Mare di Mezzo”, il quale è stato molto apprezzato dalla critica e dal pubblico ed è stato proposto anche nell’edizione 2015 di Rapallo Danza.

La nuova creazione, in scena nell’ambito del “Festival di Danza delle Palme” organizzato da Euroart ASD sul palcoscenico del Teatro all’aperto di Villa Tigullio a Rapallo, sabato 30 luglio, porta l’emblematico titolo “Danze del Mediterraneo” e si avvale per le coreografie di Giorgio Azzone ed Erica Guglieri con le musiche della Nuova Compagnia di Canto Popolare e i costumi dell’Atelier Balletto di Liguria.

Lo spe…

FESTIVAL "MILANOLTRE" 2016

Immagine
MILANOLTRE
30 settembre – 16 ottobre 2016 | 30ª EDIZIONE Teatro Elfo Puccini - Università degli Studi di Milano - DanceHaus

Quando si avvia un progetto, possono esistere o co-esistere due energie: la paura e l’eccitamento. Se prevale la prima le nostre creazioni avranno vita breve, se sperimentiamo la seconda, il nostro risultato nel corso del tempo corrisponderà sempre di più a ciò che intendiamo manifestare. Dare e ricevere diventa il flusso in cui la nostra creazione si muove: una vera e propria... danza continua. Ecco nel 1986 ha prevalso l’eccitamento perché MilanOltre è arrivato fin qui... MilanOltre compie 30 anni!
“Il 1986 sembra distante da noi ma se si pensa che alcuni degli artisti che hanno partecipato a quelle lontane prime edizioni di MilanOltre sono ancora in perfetta forma e continuano a esibirsi o a regalarci le emozioni e i frutti della loro creatività, allora è come fosse ieri!” (Rino De Pace, direttore artistico)
Festeggiamo il nostro compleanno dal 30 settembre al 16…

ATMOSFERE SUGGESTIVE AL "RAPALLO TANGO FESTIVAL" (recensione)

Immagine
ATMOSFERE SUGGESTIVE AL "RAPALLO TANGO FESTIVAL (recensione) con la Compagnia Buenos Aires Tango e l'Orchestra Nuevo Encuentro
Recensione di Michele Olivieri


Tango historias de amor”, lo spettacolo inaugurale del “Rapallo Tango Festival” con la “Compagnia Buenos Aires Tango”, formata da impareggiabili tangueros, ha esaltato il numerosissimo pubblico della passeggiata lungomare lasciando la parola all’avvolgente e calda musica argentina. Sonorità che rispecchiano un Paese sfaccettato e ricco di contaminazioni, grazie alle melodie pulsanti della musica tradizionale, le quali hanno narrato - con danze sincronizzate, sforbiciate veloci e perfette - non una storia ma un sentimento, quello eterno fatto di passione e furore che, partito dai bassifondi di Buenos Aires, ha conquistato il mondo diventando qualcosa di più di un ballo da sala, grazie anche ad un percorso in cui disciplina e tecnica sono le basi fondamentali per mantenere il corpo in posizione eretta, affinché si formi un’uni…

LIBERTA' ED EMOZIONI CON L'ASTRA ROMA BALLET (recensione)

Immagine
“Libertà ed emozioni” con l'Astra Roma Ballet / ARB
Recensione di Michele Olivieri


La composizione letteraria in danza “George Sand ‘uomo’ e libertà”, ha portato in scena un susseguirsi di sensazioni. Uno stato di coscienza, “in dinamismo”, il quale ha veicolato l’attenzione del festante pubblico verso una percettività stimolante sulla figura di Amantine Aurore Lucile Dupin.

Una immagine artistica a tutto campo: visiva, sonora, tattile tra piacere e dolore sull’esistenza umana. Emozioni in cui ogni danzatore, partecipe all’evento, ha saputo raffigurare con una propria singolare caratteristica al fine di affermare profondamente l’essere speciale della scrittrice nel suo spregiudicato anticonformismo.

La coreografia di Sabrina Massignani “muove” la capacità espressiva, rappresentando la fisicità come strumento atto alla sperimentazione della danza per mezzo di un linguaggio neoclassico arricchito da interessanti incursioni contemporanee nell’originalità delle trame e delle sonorità.

L’As…

CIVICA SCUOLA PAOLO GRASSI / BUSSOLE ROTTE

Immagine
CIVICA SCUOLA DI TEATRO

PAOLO GRASSI
presenta sabato 23 e domenica 24 Luglio 2016 Milano - Via Salasco, 4| Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi Bussole Rotte

Spettacolo itinerante dove lo spettatore diventa migrante Progetto Internazionale ideato dalla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di MILANO realizzato insieme a Westminster University di LONDRA Theatre503 di LONDRATheaterakademie August Everding di MONACOFDU (Faculty of Dramatic Arts) di BELGRADO Per le immagini scenografiche e costumi Scuola di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Brera diMILANO In collaborazione con Goethe - Institut Mailand di MILANO Con il patrocinio di Regione Lombardia Con il sostegno di SIAE 11 Microdrammi ispirati da storie di migrazione
Sabato 23 e domenica 24 luglio 2016 debutta “Bussole Rotte”, la performance conclusiva del progetto internazionale per l’anno 2016 della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi. Il progetto, la cui direzione artistica è di Giampiero Solari, per la Civica Scuola di T…

GEORGE SAND "UOMO" E LIBERTA' / ASTRA ROMA BALLET

Immagine
COMPAGNIA ASTRA ROMA BALLET XXIII FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL BALLETTO CITTA’ DI RAPALLO DOMENICA 24 LUGLIO presso PARCO CASALE TEATRO ALL’APERTO DI VILLA TIGULLIO Rapallo, ore 21,15

L’Astra Roma Ballet fondata e diretta dall’étoile DIANA FERRARA, torna sul palcoscenico di Villa Tigullio a Rapallo con lo spettacolo GEORGE SAND “UOMO” E LIBERTA’.


Lo spettacolo, racconto danzato dedicato alla straordinaria e affascinante figura della scrittrice Amantine Aurore Lucile Dupin, nota al pubblico con lo pseudonimo maschile di George Sand, ha come protagonisti i primi ballerini della compagnia, Odette Marucci, affiancata nel ruolo di Chopin da Aldo Sancricca.

George Sand “uomo” e libertà, firmato dalla coreografa Sabrina Massignani, su musica di Chopin, Respighi, Beethoven e Schumann, accende i riflettori su questa spregiudicata artista che scelse un nome maschile, fumava il sigaro, vestiva da uomo per la libertà dello spirito, per un maggior riconoscimento sociale e per una vita priva di appagamento.…

MARIE CHOUINARD / BIENNALE DANZA VENEZIA / DIREZIONE

Immagine
Marie Chouinard alla Direzione della Biennale Danza Venezia


Marie Chouinard ha ricevuto la nomina per il quadriennio 2017-2020 alla direzione del Settore Danza per volere del Consiglio di Amministrazione della “Biennale di Venezia”, presieduto da Paolo Baratta, dopo aver espresso a Virgilio Sieni tutta la gratitudine della Biennale (e di Venezia) per il lavoro svolto nel passato quadriennio.
Marie Chouinard, definita “Femme sauvage du Québec” per il suo stile coreografico apparentemente rude e selvaggio, ha vissuto a New York, Berlino, Bali e in Nepal: i suoi viaggi, la sua curiosità, gli studi eclettici e la conoscenza di molteplici tecniche espressive le hanno permesso di esplorare il corpo sotto diversi punti di vista. Le sue creazioni sono un’odissea attraverso la storia dell’umanità, senza la linearità di una narrazione, con un effetto quasi operistico. Apparenti provocazioni, le sue opere sono in realtà percorsi verso la libertà e la compassione, dove l’umorismo è possibile e l’er…