Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2018

Roberto Bolle and Friends al Teatro EuropAuditorium, Bologna

Immagine
ARTEDANZASRL presenta 
ROBERTO BOLLE and FRIENDS 
TEATRO EUROPAUDITORIUM, BOLOGNA
MARTEDÌ 27 febbraio, ore 20.45 

ROBERTO BOLLE (Teatro alla Scala, Milano American Ballet Theatre, New York)
TIMOFEJ ANDRIJASHENKO (Teatro alla Scala, Milano),
DANIEL CAMARGO (Dutch National Ballet, Amsterdam),
YOUNG GYU CHOI (Dutch National Ballet, Amsterdam),
MARIA EICHWALD (International Guest Artist)
ÁNGEL GARCÍA (Spanish National Dance Company, Madrid)
NICOLETTA MANNI (Teatro alla Scala, Milano),
AYA OKUMURA (Dutch National Ballet, Amsterdam
HARUHI OTANI (Spanish National Dance Company, Madrid).


Il 27 febbraio, per il quarto anno consecutivo, Roberto Bolle torna al Teatro EuropAuditorium di Bologna, con il suo ROBERTO BOLLE and FRIENDS, Gala di cui non è solo interprete, ma anche direttore artistico. 
Un evento speciale pensato per una città a cui Bolle è particolarmente legato essendo stato il fulcro del suo primo FanClub. Una città che ha sempre tributato alla stella della danza internazionale un affetto e una …

Frédéric Olivieri presenta il nuovo trittico scaligero

Immagine
TEATRO ALLA SCALA, MILANO

10, 13 (2 rappr.), 16, 20, 23, 25, 27, 29, 30 marzo 5, 7 aprile 2018
Mahler 10 / Petite Mort / Bolero

Gustav Mahler Mahler 10
Adagio della Sinfonia n. 10 in Fa diesis (incompiuta)
Coreografia Aszure Barton
Scene e luci Burke Brown


Nuova produzione Teatro alla Scala Prima assoluta

   Wolfgang Amadeus Mozart Petite Mort
Concerto per piano e orchestra n. 23 K 488 (adagio) Concerto per piano e orchestra n. 21 K 467 (andante)
Coreografia

Eko Dance International Project in MessiaHaendel al Ponchielli

Immagine
Teatro Ponchielli, Cremona giovedì 08 marzo 2018, ore 20.30 

EKO DANCE INTERNATIONAL PROJECT
MESSIAHAENDEL coreografia, ideazione, spazio scenico Paolo Mohovich
musica Georg Friedrich Händel (estratti dall’oratorio Messiah)

L’Oratorio di Haendel sui versetti biblici selezionati da Charles Jennens e incentrati sulla figura di Gesù Cristo è un esempio chiaro di come la ricerca della perfezione e del divino abbia influenzato lo spirito di molti artisti.
La straordinaria partitura musicale ha portato Paolo Mohovich a creare il suo ultimo lavoro sulle note del potente Messiah di Georg Friedrich Händel, incentrato sulla figura di Gesù Cristo, trait d’union tra l’umano e il divino, simbolo della ricerca della spiritualità e della necessità per l’uomo di raggiungere la perfezione dell’armonia.
Paolo Mohovich ha fatto riferimento all’esigenza spirituale come elemento imponente caratterizzante tutta la partitura di quest’opera di Haendel.
La coreografia, della durata di 70 minuti, utilizza alcuni brani …

"Chenapan" per la rassegna danza al Libero di Milano

Immagine
RASSEGNA DI DANZA CONTEMPORANEA  Direzione artistica: C.L.A.P.Spettacolodalvivo 
Al Teatro Libero di Milano, secondo appuntamento del FOCUS DANZA: 
il 26 e 27 febbraio, una pièce coreografica di due artisti internazionali 
C.L.A.P.Spettacolodalvivo, il Circuito Ministeriale Multidisciplinare per la Lombardia, cura la direzione artistica del FOCUS DANZA rassegna di danza contemporanea al Teatro Libero di Milano all’interno della stagione “Disquilibri 2017/2018”
Cinque compagnie di rilievo si avvicendano sul palco tra gennaio e maggio, ciascuna con due repliche; dopo New Horizon di Francesco Marilungo, il 26 e 27 febbraio arriva la Cie MF di Francesco Colaleo e Maxime Freixas.
I due artisti regaleranno al pubblico un giocoso inventario sui possibili modi di esistere al mondo in relazione con l'altro, una sorta di gara all'ultimo salto tra due monelli, Chenapan, che si sfidano a colpi d'ingegno. L'obiettivo della pièce è sensibilizzare su una dimensione di contatto e di gioco…

Compagnia Zappalà Danza "La Nona" e "Instrument Jam"

Immagine
Sabato 24 febbraio ore 20.30 | LAC LuganoInScena (Svizzera) 
Compagnia Zappalà Danza 
LA NONA  dal caos, il corpo 
3° step del progetto Transiti Humanitatis 
un progetto di Nello Calabrò e Roberto Zappalà 
musiche Ludwig Van Beethoven | Sinfonia n. 9 op. 125 
nella trascrizione per due pianoforti di Franz Liszt 
coreografie e regia Roberto Zappalà pianoforte Luca Ballerini e Stefania Cafaro controtenore Riccardo Angelo Strano 
interpretazione e collaborazione alla costruzione i danzatori della Compagnia Zappalà Danza
Maud de la Purification, Filippo Domini, Alain El Sakhawi, Marco Mantovani, Sonia Mingo, Gaetano Montecasino, Gioia Maria Morisco Castelli, Adriano Popolo Rubbio, Fernando Roldan Ferrer, Claudia Rossi Valli, Ariane Roustan, Valeria Zampardi 
testi a cura di Nello Calabrò 
scene, luci e costumi Roberto Zappalà 
assistente scene e costumi e realizzazione Debora Privitera Assistente alle coreografie Ilenia Romano 
direzione tecnica Sammy Torrisi 
produzione e management Maria Inguscio 
uffi…